Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Impiegata infedele ruba 50mila euro
alla Camera di Commercio

Sabato 21 Novembre 2015
Impiegata infedele ruba 50mila euro alla Camera di Commercio
5
PADOVA - Una impiegata della Camera di commercio padovana si sarebbe intascata 50mila euro. Soldi che venivano versati dai soci per chiedere certificati. La dipendente riceveva la richiesta e il denaro. La domanda veniva annullata come se si fosse trattato di un errore, mentre i soldi se li tratteneva.



I primi sospetti sono iniziati l’estate scorsa quando i funzionari si sono resi conto che le pratiche "cancellate" iniziavano ad essere troppe. E dalla Camera di commercio è partito un esposto alla Procura. Al momento l’ammanco si aggira sui 50mila euro.



Ultimo aggiornamento: 11 Novembre, 09:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci