Violenta protesta al centro immigrati
contro gli agenti: un gruppo "evade"

Domenica 22 Settembre 2013
GORIZIA - Tre immigrati sono fuggiti all' alba di oggi dal Centro di identificazione ed espulsione di Gradisca d'Isonzo (Gorizia). La fuga è avvenuta al culmine di una rivolta, scoppiata nella notte all'interno della struttura: un gruppo di venti immigrati ha inscenato una violenta protesta, lanciando bottiglie e suppellettili all'indirizzo degli agenti impegnati nel turno di guardia nel perimetro esterno del centro.



Approfittando dei tafferugli tre di loro, con corde improvvisate, sono riusciti ad arrampicarsi sul muro di cinta e a scavalcarlo, facendo perdere le proprie tracce. Ultimo aggiornamento: 23 Settembre, 14:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci