Vacanze finite: montagne di rifiuti abbandonate dai turisti in Agordino

Martedì 9 Gennaio 2018
L'area camper all'ingresso di Alleghe: una montagna
di rifiuti e, sullo sfondo, il Civetta... a guardare
78

AGORDO - Cumuli di rifiuti abbandonati lungo le strade dell'Agordino, tanto nelle piazze dei centri che nelle immediate periferie. Un autentico scempio quello lasciato dai turisti nell'intera Vallata:  hanno disseminato il territorio di ogni tipo di immondizia.
 

 

Molti di loro mettono sotto accusa il nuovo sistema di raccolta differenziata che non li avrebbe agevolati; qualcuno sostiene addirittura di essersi visto respinto dall'ecocentro, dopo aver tentato intuilmente di deporre i sacchetti prima della partenza. Ma sia l'Unione montana che la Valpe (la società incaricata della raccolta), respingono le accuse, anzi: «Erano stati messi sull'avviso, sia per le modalità del conferimento  che sulle date di raccolta». E il risultato, in questi giorni, è sotto gli occhi di tutti.

 

Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio, 08:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA