Lunedì 16 Settembre 2019, 20:56

Gianni salvato dall'autotrapianto: «Cibo, proverbi e grappa. Sì, sono ancora un Belumat»

PER APPROFONDIRE: belumat, gianni secco, malattia, midollo
Gianni salvato dall'autotrapianto: «Cibo, proverbi e grappa. Sì, sono ancora un Belumat»

di Edoardo Pittalis

«Ci vuole una tua resistenza personale alla morte. O trovi l'energia per ripartire con un altro ciclo o ti domandi: vale la pena di fare tanta fatica? La poesia, la canzone, la scrittura sono quelle che mi hanno sorretto. Dopo la malattia ho capito che non puoi correre, nemmeno i 10 metri puoi fare. Ci ho messo più di quattro anni per rialzarmi, quasi. Oggi ho bisogno di chi mi aiuta, ma comincio di nuovo ad andare in giro, ho ripreso i concerti». Gianni Secco, bellunese, 73 anni, è uno dei più famosi...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gianni salvato dall'autotrapianto: «Cibo, proverbi e grappa. Sì, sono ancora un Belumat»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-09-17 08:48:21
ti aspettiamo presto
2019-09-17 08:12:58
Io lo rivedrò volentieri,per la sua simpatia, curiosità e cultura. Gli auguro otto vagoni pieni di salute !
2019-09-16 22:01:55
Forza Gianni tien duro!!