Rogo nei boschi: le fiamme partono da una scintilla durante i lavori di difesa idrogeologica /Foto

PER APPROFONDIRE: boschi, comelico, incendio
L'incendio in Comelico, 18 aprile 2019
Numerose squadre dei vigili del fuoco sono impegnate in queste ore nello spegnimento di un incendio che sta interessando un'area boschiva del Comelico, tra i territori di Santo Stefano e Sappada, in località Rio Bianco. In via precauzionale è stata chiusa la viabilità al km 41 della strada regionale 355 della Val Degano.



Grande lo spiegamento di mezzi, compreso un elicottero che dall'alto sta riversando acqua sulle fiamme. Fiamme che, da quanto è stato possibile apprendere, sarebbero partite da una scintilla nel corso di alcuni lavori di difesa idrogeologica nella stessa area interessata dal rogo. Sul posto stava eseguendo lavori di disgaggio in una zona dissestata, vicina alla Regionale 355 della Val Degano, la ditta M.G. Disgaggi di Mel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 18 Aprile 2019, 16:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rogo nei boschi: le fiamme partono da una scintilla durante i lavori di difesa idrogeologica /Foto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-04-18 23:44:54
L'incendio non si scatena da una scintilla, ma da negligenze ben più grandi di una occasionale scintilla.