Sasso piomba nella valle, scout trevigiano 17enne ferito alla testa

PER APPROFONDIRE: incidente, scout, val cridola
Il monte Cridola
BELLUNO - Uno  scout trevigiano 17enne è rimasto ferito alla testa oggi 12 agosto dopo essere stato colpito da un sasso staccatosi da una parete rocciosa, in Val Cridola, nel Cadore. Il ragazzo si trovava con il proprio gruppo all'imbocco della valle quando dall'alto è caduto il pezzo di roccia. Il 17enne ha riportato una ferita non grave. Mentre i compagni lo aiutavano a raggiungere la strada, in zona sono stati inviati anche gli uomini del Soccorso Alpino di Centro Cadore (Belluno), per eventuale supporto all'ambulanza inviata da Lorenzago. Lo scout, residente a Treviso, è stato medicato e sistemato sulla barella, infine trasportato dall'ambulanza al pronto soccorso di Auronzo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Agosto 2019, 19:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sasso piomba nella valle, scout trevigiano 17enne ferito alla testa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-08-13 07:56:23
Un sasso in testa non sa leggere..scout o non scout.Potrei fare il nome di almeno due guide alpine ricoverate per sasso in testa, si sono salvate grazie al casco rosso con tanto di logo e stemma aquilotto del CAI e della societa' guide locale...comunque in osservazione al pronto soccorso, tac, impacchi , fasciature, capelli rasati, farmaci...ed un ex voto alla Madonna di Petralba che ha ridotto miracolosamente le dimensioni del sasso..piccolo ma con alta energia cinetica trasformante energia potenziale di caduta dall'alto...dissipata in gran parte da frattura programmata del polistitolo nel casco.Gli scout potrebbero metterne uno di design sopra il cappello...od uno comune da cantiere.
2019-08-12 19:45:44
La percentuale di scout soccorsi in montagna ha percentuali Salviniane....o si accampano in riva a torrenti che poi esondano, o si perdono o sostano sotto le rocce
2019-08-13 10:31:58
Scout o non scout, il sasso quando deve cadere cade, e se un camoscio si mette a correre e fa partire una scarica, se ne frega che sotto ci sia uno scout, una guida alpina, o un escursionista qualsiasi. Poi ovvio a te non succedera' mai, troppo impegnato a commentare al computer per mettere il naso fuori di casa ;-)