Carabiniere suicida con la pistola d'ordinanza: "Aveva problemi personali". Il corpo trovato nella notte

PER APPROFONDIRE: carabiniere, suicidio, viterbo
Carabiniere suicida con la pistola d'ordinanza:
Un carabiniere di 51 anni, che prestava servizio nel Fiorentino, si è tolto la vita la notte scorsa, in provincia di Viterbo, sparandosi alla testa con la pistola d'ordinanza. In base a quanto appreso al momento dall'Arma, il gesto sarebbe da collegare a motivi privati.

Secondo quanto ricostruito, ieri intorno alle 17 il militare si è allontanato dalla sua casa in provincia di Firenze, portando con sé l'arma e dicendo di volersi togliere la vita. Subito sono state attivate le ricerche, che si sono indirizzate anche in provincia di Viterbo, luogo di origine del militare. Il cadavere è stato trovato dai carabinieri la notte scorsa intorno alle 2. Non lontano c'era l'auto del carabiniere.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 9 Gennaio 2018, 12:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Carabiniere suicida con la pistola d'ordinanza: "Aveva problemi personali". Il corpo trovato nella notte
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-01-09 18:21:52
quanti di questi casi avvengono ma tutti tacciono perchè ... perchè ... già, perchè? nessuno parla di problemi magari sul luogo di lavoro e la parola mobbing è vietata e neppure si vuole fare una legge in merito. si leggifera su tutto, dai gender alle nutrie, dai "migranti" senza lavoro (perchè, noi ce l'abbiamo?) a chi uccide perchè aveva problemi di relazione con gli altri ma di qusto: no!