Primi daspo urbani a Venezia: colpiti tre scatolettisti stranieri, multa da 450 euro

Primi daspo urbani a Venezia: colpiti tre scatolettisti stranieri, multa da 450 euro
VENEZIA - Scattano i primi daspo urbani a Venezia e a finire nei guai, sulla base del nuovo regolamento di polizia e sicurezza, sono tre 'scatolettisti': questo pomeriggio gli agenti del Nucleo Sicurezza urbana della Polizia locale hanno notificato a tre persone, due delle quali di nazionalità slovacca e una macedone, i primi ordini di allontanamento. Si tratta del cosiddetto «daspo urbano», che può scattare per chi disturba la quiete pubblica o si rende protagonista di reati come lo spaccio o, come in questo caso, truffa i passanti con il gioco delle 'tre scatolette'.

I tre sono stati sorpresi in flagrante mentre si trovavano sul ponte degli Scalzi, a due passi dalla stazione ferroviaria. Oltre all'ordine di allontanamento dal centro storico lagunare, sono stati raggiunti anche da una sanzione totale di 450 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 19 Giugno 2019, 21:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Primi daspo urbani a Venezia: colpiti tre scatolettisti stranieri, multa da 450 euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 33 commenti presenti
2019-06-20 09:10:55
Ottimo lavoro,poi che puesti buzzurri paghino o meno sarà un problema loro,non pensate che le multe siano uno scherzo.Certo che presi sul fatto e tenerli in galera fino a quando non pagano sarebbe la soluzione migliore.Sanzionerei anche le persone che sputano in strada, e quelle che buttano le sigarette in canale.Per finire con i veneziani che entrano nei pontili dalla parte dell'uscita scavalcando chi è in coda ad aspettare,questi sono i veri cafoni.
2019-06-20 10:07:43
poveracci, li ho visti piangere come vitelli e mettersi immediatamente in coda a pagare la sanzione. Si sono allontanati da venezia sventolando un fazzoletto e promettendo che cercheranno un lavoro onesto. Mi hanno chiesto se all'estero ci sono uffici dell'INPS perche' vorrebbero continuare a pagarci le pensioni, ormai per loro versare i contributi all'ente di previdenza e' una questione di principio.
2019-06-20 09:34:37
Adesso Si....sono da almeno 5 anni che sempre gli stessi scattolettisti operano sempre sui soliti punti. Vedrete che da domani saranno di nuovo lì.come sempre.
2019-06-20 08:02:05
Immagino abbiano preso una paurissima e che tremi loro anche l'elastico delle mutande.
2019-06-20 08:47:51
Scommetto che il provvedimento applicato nei loro confronti li ha scioccati a tal punto da immobilizzarli a Venezia.