Giovedì 6 Giugno 2019, 09:26

Gestione Mose, è dietrofront: lo Stato non pagherà le spese

PER APPROFONDIRE: gestione, mose, spese, stato
Gestione Mose, è dietrofront: lo Stato non pagherà le spese

di Alda Vanzan

VENEZIA Chi gestirà il Mose, una volta completato? Non si sa. Chi pagherà le spese di funzionamento delle dighe mobili di Venezia? Mistero. Doveva farsene carico Roma, ma, improvvisamente, la frase con oneri a carico del bilancio dello Stato è scomparsa. Cancellata e non sostituita. Come se il tema non fosse all'ordine del giorno. Il che, effettivamente, è vero nell'anno 2019, ma appena il Modulo sperimentale elettromeccanico per la tutela e la salvaguardia della laguna di Venezia sarà pronto,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gestione Mose, è dietrofront: lo Stato non pagherà le spese
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 45 commenti presenti
2019-06-06 12:29:17
mose ovvero la salerno-reggiovenezia.....madre di tutte le tangenti.Il bello e' che mai funzionera'....
2019-06-06 11:37:28
Hhahahahaahahahahaahahahahaahahaha.....sto ammasso di ferraglia ruggine che hanno voluto solo quelli che si son riempiti le tasche....hahahahaahahahahahaha...tranquilli, non entrerà mai in funzione. Comunque sarà utile per la coltivazione delle cozze e di altri molluschi...hahahahaahahahahahahaahahahaha......il mondo vi guarda e vi ride in faccia....ciao enrico..ciao.
2019-06-06 12:47:35
Sospendere tuttotanto non serve a na mazza sto mose, opera faraoniche solo per le tasche di certuni (Galan, Mantovani etc).
2019-06-06 09:30:38
Questo è proprio il governo delle "manine".
2019-06-06 12:06:35
Mai una volta che si abbia il coraggio di mandare in galera a vita i ladri che hanno rubato col Mose e dal Mose, lasciandoli al fresco finché non avranno pagato tutto il rubato + danni all'immagine di Venezia + danni al sistema laguna e pesca + interessi...