Lunedì 5 Novembre 2018, 09:33

Se il Tg2 si "dimentica" dei morti bellunesi. La gaffe del fisico del Cnr

PER APPROFONDIRE: belluno, maltempo, morti, tg2
Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia sui luoghi del disastro

di Ario Gervasutti

Sabato sera, Tg2 nazionale: un fisico del Cnr intervistato dalla conduttrice spiega che in fin dei conti sulle montagne venete e friulane «è andata bene, perché grazie alla prevenzione non ci sono stati morti». E l'effetto per chi ascolta è quello delle unghie sui vetri, o dei gessi sulla lavagna. Perché i morti, qui, ci sono stati: si chiamavano Sandro Pompolani, Valeria Lorenzini, Ennio Piccolin.
Magari al fisico interessava soprattutto evidenziare il fatto che i danni provocati dalla furia della natura si possono  limitare con la cura del territorio come nelle Dolomiti sono riusciti a dimostrare: voleva sottolineare un dato positivo e gli è scappata una gaffe. Ma il fatto che la conduttrice non lo abbia corretto dice invece un'altra cosa:
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Se il Tg2 si "dimentica" dei morti bellunesi. La gaffe del fisico del Cnr
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2018-11-05 12:10:48
Dispiace che a Roma e dintorni (INPS, Agenzia delle Entrate, ecc..) si ricordino del Veneto solo quando bisogna aumentare le tasse a chi da lavoro a milioni di italiani però bisogna anche ricordare che i morti ci sono perché molti italiani e anche veneti da decenni inquinano e, seppur in piccolo, sono causa dell'effetto serra che abbiamo. Passeggiando si incontra sempre lo sciacallo di turno che adora inquinare tenendo l'auto accesa mentre aspetta qualcuno o sta facendo altro... Oppure chi anche con la bella stagione va a prendere il pane con l'auto... Oppure d'estate vuole il clima a manetta perché fa caldino... Oppure chi cambia televisore o cellulare ogni anno è causa dell'effetto serra: andate a vedere quanta CO2 si produce per produrre un oggetto elettronico. Troppo benessere, troppe comodità e poco senso civico sono la causa dei morti. Con questo non voglio che torniamo all'età della pietra, ma bisogna essere equilibrati, usare l'auto con parsimonia, comprare la quantità giusta di oggetti elettronici, spegnere l'auto quando si è fermi, usare di più i mezzi pubblici e soprattutto diffondere l'eco-sostenibilità.
2018-11-05 12:00:49
sempre critici e scontenti se non andiamo in televisione ne facciamo un dramma...dai gente..fate pena
2018-11-05 10:28:17
DI COSA VI LAMENTATE ??? sappiamo BENE che alcuni ORGANI di informazione, tra i quali anche PARTE della STAMPA, GESTISCONO le notizie come fa piu' COMODO !!
2018-11-05 11:55:48
E'solo un fisico del CNR che ha pure elogiato il sistema Veneto,può capitare,non cerchiamo polemiche pretestuose dappertutto.
2018-11-06 13:18:03
Il problema non è il fisico del CNR ma il Problema siete voi, ed è un problema irrisolvibile purtroppo, quando ci renderemo conto avremo ancora tempo per salvarci? Il Sud Sud è irriformabile, è un altro Paese, il resto sono chiacchiere.