Mercoledì 29 Agosto 2018, 10:37

Barche in ferro senza limiti: troppo grandi per i piccoli e fragili canali di Venezia

PER APPROFONDIRE: barche, canali, venezia
Barche in ferro senza limiti: troppo grandi per i piccoli e fragili canali di Venezia
VENEZIA - È sufficiente a una barca in ferro essere dotata di parabordo in gomma per avere la licenza di uccidere? Certamente no, ma per i regolamenti dell'amministrazione basta e avanza. Così continua la strage di rive e di ponti ad opera di questi mostri che non sono stati ideati e costruiti per girare in canali larghi poco più di tre metri senza che ci sia il benché minimo sentore che qualcuno possa fermare tutto questo.
 


Intanto, i gommoni, tipologia di natante assolutamente marginale a Venezia (si conteranno sulle dita di una mano) e per nulla dannosa per rive e barche, sono stati banditi con un tratto di penna dal canal Grande e dai rii.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Barche in ferro senza limiti: troppo grandi per i piccoli e fragili canali di Venezia
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 8 commenti presenti
2018-08-29 11:48:17
A far multe a proprietari di cani senza guinzaglio e a pittori che dipingono in piazza
2018-08-29 11:41:14
Fa il pari con i fuoristrada sempre più larghi ed ingombranti per le strade cittadine e quindi con incidenti non così rari per pedoni e ciclisti.
2018-08-29 11:05:23
Ed entrano anche nei rii "blu" (quelli dove dovrebbero circolare SOLAMENTE LE IMBARCAZIONI A REMI), sbattendo ovunque. I vigili dove sono ?