Paola Perego confessa: «Ero disperata, mi sono rivolta a un esorcista»

Venerdì 10 Luglio 2020
Paola Perego confessa: «Ero disperata, mi sono rivolta a un esorcista»

Si sentiva di morire, per questo si è rivolta a un esorcista. Paola Perego nel suo libro, "Dietro le quinte delle mie paure", si apre totalmente, raccontando a fan e lettori i momenti più bui, caratterizzati da continui attacchi di panico. 

«Ti ritrovi nella condizione in cui credi che nessuno ti può salvare - ha detto la presentatrice durante una delle presentazioni del libro, come riportato dal sito Coming Soon - è come se stessi per essere aggredita da una belva feroce. Solo che non esiste, sei tu».

Lo stato di profonda ansia l'ha convinta, dunque, a bussare alla porta di Don Luigi: «I miei genitori erano disperati, mi vedevano star male. Sembravo una posseduta. Sono arrivati al punto di farmi bruciare cuscini e materassi», prosegue Paola Perego, che poi si fa portatrice di un messaggio spassionato: «Non sottovalutate mai i mali dell’anima, non vergognatevi di chiedere aiuto. Soltanto parlando potete tirare fuori quello che avete dentro. In quel momento capirete che oltre la corazza di paure, esiste un mondo in grado di comprendere il vostro disagio e tendervi la mano».
 

Ultimo aggiornamento: 13:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA