BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

Con Cucinelli lusso "5 stelle" anche in
"pigiama" - Fiori, classe: firmato Marani

Metti il pigiama e usciamo! Imposto da Cucinelli il diktat asssume contorni di rara preziosità. Un elogio al pigiama di lusso la sua collezine 2019 in un certo senso lo è. Tipiche della seta da pigiami quelle righe che però nel mood firmato dalla griffe diventano giochi di luce , un omaggio all'optical bicolore, tra riflessi ardenti del grigio e il marrone "tanè" delle fascie alterne, larghe, irregolari, in seta lucida delle blouses morbide, cadenti, overs, tute che toccano appena la silhouette, per ripetersi anche in giochi di maglieria. Non si potrebbe inmnaginare un tour di moda senza la pausa en plain air di Cucinelli, ormai prassi per il pret-à-prter milanese. Nello spazio amico di via Montello la presentazine della collezione che Brunello Cuci8nelli manda nel mondo per la prossimna stagione calda è quanto di più sofisticato ed elegante si possa immaginare. Ormai questo silista gioca a carte scoperte con la bellezzza: non più vie di mezo, non più proposte a mezza voce: Cucinelli è diventato uno stile, un modo di essere : una filosofia estetica . E la risposta dell'intero cosmo- moda al suo invito gastronimico spettacolare rinnovata anche per questa edizione di Milano Moda Donna ne è conferma costante.
Ti pareva che una "razza Marani" potesse accontentarsi di qualche petalo, un ramo, un fiore come apporto dinamico per la collezione dedicata alla prossima stagione calda? Non una pioggia ma cascate di fiori inondano di colore i capi che Giulia Marani ha realizzato con una zampata felina che - guarda caso - è la cifra vera del mood Marani. La giovane stilista lo fa giocando preziosamente con fiori, orme di ocelot, patwork di leopardo sempre in seta per bluse, giacche, bellissimi over e completi estivi che parlano il linguaggio stilistico più alto. Brava, bravissima Giulia che ha saputo trarre dalla lezione magistrale del padre Angelo le carte vincenti per un look che è il linguaggio della griffe.
Divertente viaggio in Abissinia quello di Antonio Marras, visionario stilista dalle radici solide che questa volta ha reinventato la cultura che tramite l'uso sapiente di picccoli frammenti di tessuti autentici racconta un nuovo mondo in nero. Scenografia sempre concettuale quella di Marras che questa volta si affida alle porte rustiche, rozze, aperte sul passaggio di abiti davvero importanti. Tutta questa collezione merita attenzione e riesce a parlare di bellezza. Un appunto? il finale da lotta lbera di maschi possenti in scena.
Abiti, accessori, scarpe: Geox con una presentazione spettacolare di grande importanza ha proposto ke sue novità per il 2019: la moda "che respira" con la collezione dell'imprenditore veneto che tutto il mondo applaude ha esteso la sua fascinazine al guardaroba. Respoirano le giacche, i blousons, i gilets con effetto imbottitura, , respoirano gli imprìermeabili o i capi da primavera-estate nei colori bellissimi che Geox ha portato nel suo mood.
Momento clou della grande kermesse l'appuntamento nella più preziosa show room di Milano con Renè Caovilla. Le scarpe gioiello della griffe per il 2019 giocano la carta dello trasparenza preziosa: bianche o in pallido rosa baby , cn taccoo o flat le nuove calzature della griffe affidao alla trasparenza del plexy l'alternanza con giochi dècor a forma di fiore, di farfalla, di coleottero.
 

Mercoledì 17 Ottobre 2018, 19:23
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilVenerdì 14 Dicembre 2018, 12:33
pubblicato ilVenerdì 7 Dicembre 2018, 13:16
pubblicato ilSabato 1 Dicembre 2018, 01:01
pubblicato ilLunedì 26 Novembre 2018, 15:15
pubblicato ilVenerdì 16 Novembre 2018, 22:37
pubblicato ilVenerdì 9 Novembre 2018, 14:37
pubblicato ilVenerdì 2 Novembre 2018, 19:11
pubblicato ilSabato 27 Ottobre 2018, 18:14
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER