BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

Con Cosmoprof la "bellezza" 2018
punta sull' "effetto viola"

  Effetto viola: è questo uno  dei  mantra che ci accompagneranno nel  2018 e fino alla primavera del 2019 nel mondo della bellezza  così  come ce la propongono  i  creativi della cosmesi, i truccatori, gli stilisti del capello, i maghi della guerra contro il tempo  da combattere con tutte le armi a disposizione della bellezza, che nelle cinque giornate di Cosmoprof a Bologna  (15-19 marzo ) hanno offerto di tutto e di più con provenienze da tutti  i paesi del mondo.  Il viola inteso come colore terapeutico, rilassante ma energizzante sotto il profilo  intellettuale, colore della poesia  “di cui abbiamo sempre più bisogno “ – afferma uno stilista del trucco mostrando nello stand come si spalma l’ombretto sulle palpebre della modella, o come si applicano le ciglia finte che sembrano tornate in pista dopo una pausa che le ha viste nelle retrovie del trucco. “Per tutto il 2018 – dice il beauty-stylist -  si raccomanda  di  sottolineare  l’effetto viola”.
Con la cinquantunesima  edizione della più grande  fiera del mondo per la cosmesi, il  profumo, la bellezza , si impone soprattutto una ricerca di effetto luce, affidata a smalti per le unghie che improvvisamente (quando vien la sera), con il calare della luce si accendono di riflessi luminescenti . Lo stesso avviene per i capelli che possono arricchirsi con extensions monocolore o con nuances contrastanti , trattati con una lacca metallizzata spray che li fa brillare. E luce brillii anche per il corpo con creme studiate per ammorbidire concedendo qualche intermittenza  luminosa sulla pelle trattata.
Cosmoprof si sta estendendo nel mondo e dopo il successo raccolto con le trasferte in  Asia e nel Nord America  punta su una presenza in India dove il mercato della bellezza sta crescendo a vista d’occhio. Cresce anche la produzione indiana che abbiamo  conosciuto anche nell’edizione appena conclusa a BolognaFiere.  Undici  miliardi di fatturato  per il settore fanno presagire a Fabio Rossello che siamo in una fase non solo di ripresa inconfutabile ma di aumenti di partecipazione e di richieste senza confini.
Importanti a Cosmoprof  anche le novità in fatto di tecnica a disposizione della bellezza: strumenti sempre più raffinati vengono offerti  in un ventaglio di proposte innovative  indirizzate principalmente alle Spa .
Interessante nel quado di Cosmoprof anche l’area dedicata  a Cosmopack  (con circa cinquecento espositori) in cui vengono presentati  i  contenitori di ogni tipo studiati per il settore in generale.
A cura dell’Accademia del Profumo una vetrina espositiva -  dedicata ai profumi  finalisti in gara poer il 2018 Award -  ha  offerto un ingresso ideale per i convegni di settore organizzati da Cosmoprof , con Accademia del Profumo ,  Pambianco Strategia di Impresa e How to spend  it.  “Evoluzione della Profumeria”  - tema del convegno – ha trattato gli sviluppi  non solo della produzione ma anche dei  mercati e soprattutto della distribuzione che deve tener conto di una globalizzazione che sembra  uniformare  esigenze e consumi ma che in realtà deve ancora fare i conti con  rendite culturali da interpretare.
Con il convegno  dedicato alla  profumeria  4.0 il mondo del  lusso olfattivo si è rivelato un’area  aperta a ricerche e studi  per la costante necessità  di innovazione.  

Domenica 18 Marzo 2018, 01:52
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER