BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

Chiusa l'86^ edizione di MICAM -
Nel 2020 scarpe da "paradiso"

 
Mancava nel panorama imprevedibile della moda destinata alle prossime stagioni la scarpa mistica: tre giorni di MICAM a Milano, in Fiera , hanno spalancato la vetrina internazionale per le calzature dell’autunno-inverno 2019.2020, proponendo come tendenze sia per l’uomo che per la donna tre temi ben distinti. Un modo per coniugare il trend che si è confermato vincente, almeno a giudicare dall’accoglienza del pubblico di compratori che ha affollato la rassegna, è l’ influenza vintage, che, con richiami a un dèjà vu che non si vuole abbandonare, parla il linguaggio di un’eleganza importante, sensibile all’impatto con l’ecosostenibilità che nella produzione della moda tutta è diventata imprescindibile. In questo tema si collocano anche nuove collezioni di  scarpe decolletèes  sottolineate da interventi glitter tra tomaia e suola, o punteggiature brillanti lungo il percorso che accompagna la linea del piede (soprattutto negli stivaletti con tacco alto). Pochi ma ancora presenti i tacchi altissimi!  Il colore nelle espressioni più violente entra in questa tematica che potremmo chiamare di alta moda.  Poche le decolletèes classiche e molti gli stivaletti che raggiungono appena l’inizio della caviglia. In questo tema vintage attualizzato entrano anche i  sandali da sera con gambale altissimo realizzato in pizzo o in tessuti importanti.
Sezione in grande sviluppo la “free style”  che annovera sperimentazioni giovani e più ardite: in questo comparto troviamo le sneakers che dominano il panorama della moda anche nel prossimo inverno , proposte con formule inedite sul genere “personalizzato” applicato nelle giornate di MICAM da Sneakers & chill  con realizzazioni dal vivo.  Calzare una scarpa “customizzata” che si racconta ma anche ti racconta è una nuova emozione che interessa soprattutto il mondo giovane.  Presenti in quantità industriali gli stivali a tutta gamba, fino ai cuissards realizzati in materiali  ecocompatibili,  in pelle pregiata , soprattutto in camoscio colore  o materiale impermeabile.
Terzo tema del panorama calzature nella moda 2019-2010  il “mistico-spirituale”: la scarpa “innocente”, pulita, senza fronzoli, ideata per accompagnare la linea del piede confermando l’esigenza di comodità. Le ballerine, presenti in forma massiccia anche per la prossima stagione si collocano a pieno diritto in questo trend che accoglie istanze romantiche presenti del resto in tutta la moda. Interventi affidati al tessuto, giochi di sovrapposizioni con intarsi che raccontano anche paesaggi bucolici: un tuffo nella dolcezza suggerito anche dal tema che si riferisce a tutta la rassegna, il paradiso. Voluto da Annarita Pilotti come coniugazione tra arte e cultura anche nella moda, il suggerimento dantesco iniziato tre anni fa con la rassegna dedicata all’Inferno  dantesco , passando per il Purgatorio dello scorso anno è approdato ora al Paradiso. Un riferimento colto e poetico che ha offerto interpretazioni legate a una tavolozza speciale: dopo i rossi e i toni fuoco dell’Inferno , gli arancio e i pastellati intensi del purgatorio ,  per il prossimo inverno la palette cromatica racconterà un nuovo   Paradiso con i toni tenui, i mezzi colori, molti azzurri, beige, i grigi delle nuvole arrabbiate. Importante l’apporto dei creativi veneti, la regione che più di tutte offre spazio alla comunicazione più alta in fatto di produzione e diffusione di calzature nel mondo.
MICAM non più solo esposizione internazionale per la calzatura ma liaison tra mercato , arte e cultura.
  

 

Venerdì 15 Febbraio 2019, 15:46
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilVenerdì 24 Maggio 2019, 16:49
pubblicato ilDomenica 19 Maggio 2019, 01:30
pubblicato ilMartedì 14 Maggio 2019, 02:08
pubblicato ilVenerdì 10 Maggio 2019, 12:00
pubblicato ilSabato 4 Maggio 2019, 09:03
pubblicato ilSabato 27 Aprile 2019, 01:36
pubblicato ilVenerdì 19 Aprile 2019, 22:20
pubblicato ilVenerdì 12 Aprile 2019, 11:51
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER