BLOG
Modi e Moda di Luciana Boccardi

A New York la moda e i simboli cattolici;
a Matera, incenso per Michele Miglionico

Ci sono parole per raccontare Matera? Si è detto di tutto e di più di questo  “borgo”   della storia più antica, intatto nell’ìmpatto che offre anche al visitatore più degagè.  Nessuno si meraviglia se registi e personaggi dello spettacolo di tutto il mondo hanno trovato tra i Sassi di Matera  motivo di rappresentazione dal vero per  rievocazioni che possano tradurre in termini  attuali emozioni  antiche.  Scenografia mozzafiato dunque anche per la rappresentazione che con il Premio Matera da dieci anni  offre uno spaccato della moda e della storia del costume di importanza internazionale. Capitale della cultura promossa dall’Unesco per il 2019, la città lucana arriva quest’anno alla decima edizione di un Premio Moda che nel panorama attuale  internazionale  è riuscito a ricavarsi uno spazio importante , unico nel genere che intende valorizzare.           Nella cornice magica della città dei Sassi il   “Premio Moda Città dei  Sassi” torna quest’anno con un’edizione di estremo interesse per l’attualità della destinazione.
Viviamo un momento in cui il mondo dell’abbigliamento mostra di cercare nelle radici della propria storia l’ispirazione religiosa per la moda  stupendamente espressa  nella cornice prestigiosa del  Metropolitan di New York con la Mostra  “ Heavenly bodies”    voluta da Anna Wintour  (forse anche come saluto dall’agone di Vogue America  scritto da  raggiunti limiti di tempo) e dalla Città del Vaticano che ha accettato la sollecitazione del cardinal Ravasi affinchè per la prima volta uscissero dai Musei  Vaticani oggetti, abiti, accessori preziosi ai quali nel  correre del tempo la moda ha chiesto ispirazione.
Se al Met  di New York una croce ricamata sul retro di una pianeta del Mille  si presenta  riprodotta fedelmente un  abito di Versace, così  come  pianete e casule, ostensori e stole si propongono proposte da Saint Laurent, da Lagerfeld, da  Gattinoni  -  per citare solo alcuni dei molti stilisti che si sono ispirati ai simboli della religiosità -    nella  prossima edizione del  Premio Moda  Città dei Sassi , che si svolgerà dal 6 al 9 giugno prossimo a Matera, verrà proposta una performance di “alta moda”  con la firma prestigiosa di Michele Miglionico. Una collezione che come precisa lo stilista “profumerà  d’incenso”.  Già  famoso per la realizzazione della irripetibile  collezione  di “madonne lucane” che ha fatto il giro del mondo su  invito delle Ambasciate di vari paesi come momento stilistico di grande spessore, lo stilista lucano, realizzando ancora una volta un affondo nella sua cultura , nello spirito che risente di echi  trascendenti  ai limiti della leggenda , in una dimensione  di religiosità pagana  piena di spiritualità, si presenta  con una installazione  spettacolare  “Vestiti che profumano d’incenso” ,  in programma a Matera il  7 giugno prossimo  nella Chiesa del Purgatorio, in via Ridola, aperta al pubblico di invitati dalle 10.00 alle 20.00.
Ovviamente la manifestazione clou della X^ edizione del  Premio è riservata alla sfilata dei giovani del concorso  internazionale “Moda Città dei Sassi”  con due esibizioni che si svolgeranno  la sera del 7 giugno nei Giardini Apogei  di Sant’Agostino  (ore 20.30)  e in finale , la sera dell’8 giugno  (.20.30) nella cornice spettacolare  della Piazza San Pietro Caveoso.
Moda e cultura a  Matera nelle giornate del Premio :  un libro di Sofia Gnoli  uscito recentemente,  “Eleganza fascista”,  un’analisi  dell’eleganza nel periodo  che va  dagli anni Venti alla fine della seconda guerra  mondiale, verrà presentato  a Matera nella Sala Conferenze del  Museo Archeologico Nazionale D.Ridola,  venerdì  8 giugno , alle 10.30, in un incontro  aperto al pubbllco , moderato da Rosalba Stasolla  con commento di Paola Cacianti .
Last but not least, sabato 9 giugno  - in Palazzo Gattini , ofrirà la possibilità di conoscere tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica con il  libro di Rosalba Stasolla e Concetta Forte.       
 

 

Domenica 3 Giugno 2018, 02:11
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
POST
pubblicato ilGiovedì 21 Giugno 2018, 01:49
pubblicato ilMercoledì 20 Giugno 2018, 00:41
pubblicato ilDomenica 17 Giugno 2018, 00:46
pubblicato ilSabato 16 Giugno 2018, 01:11
pubblicato ilGiovedì 14 Giugno 2018, 11:13
pubblicato ilLunedì 11 Giugno 2018, 12:47
pubblicato ilSabato 9 Giugno 2018, 10:11
pubblicato ilVenerdì 8 Giugno 2018, 01:15
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER