Erica fa le valigie e trasloca a Roma
per preparare con calma le Olimpiadi

PER APPROFONDIRE: erica nicoli, rio 2016, schio, taekwondo
Erica fa le valigie e trasloca per le Olimpiadi

di Vittorino Bernardi

SCHIO (Vicenza) - Erica Nicoli, diciannovenne scledense, è sempre più stella polare del taekwondo in Italia. La giovane atleta è un punto fermo della nazionale e per questo da quattro mesi vive a Roma, per preparare Brasile 2016.



Per seguire adeguatamente la preparazione frequenta nella capitale l’università della Sapienza, facoltà di chimica e tecnologie farmaceutiche. Il 19 dicembre a Pozzuoli ha vinto il sesto titolo nazionale consecutivo di taekwondo che dal 2000 è sport olimpico, confermandosi splendida realtà azzurra, nell’ottica delle Olimpiadi brasiliane.



Cresciuta a Schio con la guida tecnica di Alessandro Vaccari, nella finale nazionale di metà dicembre in Campania ha offerto il meglio di sempre. Nel primo incontro ha battuto Lisa Gattella, campionessa italiana uscente della cat. -53 kg., per affrontare e vincere per ko tecnico Martina Lanzilao, campionessa mondiale di knick boxing.



Nella finale tricolore Erica Nicoli ha dominato 18 a 4 Giulia Giordano, pugliese campionessa italiana uscente cat. -49 kg., conquistando la medaglia d’oro. “A Pozzuoli ho chiuso bene il 2014, anno - racconta l’atleta - ricco di successi, anche con il bronzo di settembre agli Europei. Il Coni mi ha scelta come atleta permanente per la categoria olimpica -49 chilogrammi. Ringrazio i genitori, il maestro Alessandro Vaccari e il fisioterapista Nicola Santin”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Gennaio 2015, 10:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Erica fa le valigie e trasloca a Roma
per preparare con calma le Olimpiadi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti