Ristoranti chiusi alle 18, da Cracco a Vissani la reazione degli chef: «Il Covid non ha orari»

Martedì 27 Ottobre 2020
Video

C'è grande preoccupazione per questa seconda ondata di Coronavirus in Italia: i numeri salgono oltre le previsioni e il Presidente del Consiglio è stato costretto a varare nuovi DPCM nell'arco di pochi giorni. L'ultimo, diffuso domenica, dà una decisa stretta alle attività serali e notturne: stante il coprofuoco differenziato per regioni, in tutta Italia le attività di ristorazione (bar, ristoranti, pasticcerie) devono chiudere alle ore 18. Un duro colpo per il comparto della ristorazione, già messo a dura prova dalle precedenti chiusure e dalla scorsa stagione di lockdown: ecco come hanno reagito gli chef più in vista

 


LEGGI ANCHE: -- Bruno Barbieri e l'errore notato nella foto in cucina: 'Non va fatto'. Il dettaglio sbagliato mentre prepara i panettoni

Ultimo aggiornamento: 14:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA