Donna con la mascherina abbassata, un passeggero la redarguisce: scoppia la rissa sul battello Actv

Venerdì 6 Novembre 2020
Video
14

VENEZIA - Incredibile rissa oggi - 6 novembre poco dopo le 16 - su un battello Actv in partenza dall’imbarcadero di Sant’Elena, direzione Lido. Il vaporetto della linea 1 era quasi deserto, ma il fatto che una giovane, all’esterno della cabina, fosse con la mascherina abbassata mentre stava parlando col marito non è passato inosservato a un altro passeggero, anch’egli in compagnia della moglie. Che l'ha apostrofata. In breve la discussione è degenerata assumendo toni sgradevoli: al punto che la donna è stata aggredita, con calci e spintoni. E anche il marito si è intromesso. Ne è nata una colluttazione davanti agli occhi allibiti dei passeggeri, che hanno iniziato a riprendere la scena, perdendo però l’”antefatto”. E dunque nel video che è rimbalzato in moltissime chat si vede “solo” la donna che -  attirando l’attenzione  sul fatto di essere stata picchiata da un uomo - se la prende con la moglie di lui, la prende per i capelli, perdendo addirittura una scarpa, prima di essere bloccata dai marinai  Actv. Ma non è facile, tanto che la vittima ha il tempo per sputare addosso a chi l’aveva redarguita, il quale schiva l’offesa, saltellando sul ponte del battello. Il vaporetto non è partito fino all’intervento della Polizia, che  ha portato  due persone in commissariato.


L

 

Ultimo aggiornamento: 7 Novembre, 11:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA