Camilla, universitaria di 19 anni muore a 10 giorni dall'incidente

Una scena dell'incidente con l'intervento dei pompieri

di Luca Pozza

MONTAGNANA/POJANA MAGGIORE - Non ce l'ha fatta Camilla Maso, la  studentessa universitaria di 19 anni, residente a Pojana Maggiore, rimasta coinvolta in un terribile incidente stradale avvenuto nella notte tra sabato 23 e domenica 24 novembre sulla provinciale 90 dell’Argine Padovano che collega Pressana con Montagnana, in quest'ultimo comune, in via Saoncella.

La ragazza, che nei week-end lavorava in pizzeria per pagarsi gli studi, era alla guida di un furgone Ford Transit di proprietà della ditta "Dino's factory srl", che le era stato prestato dal suo fidanzato. Per cause in corso di accertamento è uscita di strada ed è finita contro un albero, terminando la corsa in un fossato. I vigili del fuocpo accorsi da Este, hanno estratto la giovane dall'abitacolo, la quale è stata stabilizzata dal personale del Suem per poi essere trasferita al pronto soccorso di Monselice e successivamente all'ospedale civile di Padova dove è stato subito dirottata nel reparto di rianimazione in stato di coma. Con il passare dei giorni le sue condizioni non sono migliorate, sino al decesso avvenuto nella mattinata di oggi.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 4 Dicembre 2019, 14:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Camilla, universitaria di 19 anni muore a 10 giorni dall'incidente
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti