Formula 1, è morto Johnny Dumfries: l'ex compagno di squadra di Ayrton Senna nella Lotus vinse anche la 24 Ore di Le Mans

Lunedì 22 Marzo 2021
Johnny Dumfries
2

Johnny Dumfries, vincitore della 24 Ore di Le Mans ed ex compagno di squadra di Ayrton Senna alla Lotus, è morto all'età di 62 anni: il pilota britannico era affetto da un male incurabile. Lo ha annunciato la sua famiglia lunedì. Nato in Scozia, il suo vero nome era John Crichton-Stuart; Dumfries, in seguito, decise di correre sotto uno pseudonimo per nascondere il proprio profilo aristocratico. Molto dotato al volante, vinse il campionato britannico di F3 nel 1984, poi fece un provino per la Ferrari nel 1985. Infine si unì al team Lotus in F1 come compagno di squadra dell'allora giovane e promettente brasiliano Ayrton Senna. Lasciò la Lotus alla fine della stagione 1986, dopo essere arrivato al traguardo solo sei volte, ottenendo come miglior risultato un 5/o posto in Ungheria. Dumfries si è poi dedicato alle gare di resistenza e ha vinto la prestigiosa 24 Ore di Le Mans su una Jaguar, nel 1988, in coppia con Andy Wallace e l'olandese Jan Lammers. Il nome Dumfries, scelto come pseudonimo dal pilota, è quello di un piccolo paese nel sud-ovest della Scozia, nel cuore della contea di Dumfries e Galloway.

Ultimo aggiornamento: 23 Marzo, 10:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA