Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Udinese-Salernitana 0-0, bianconeri quasi un'ora in 10 per il rosso a Perez

Sabato 20 Agosto 2022 di Redazione Web
Udinese-Salernitana 0-0, bianconeri quasi un'ora in 10 per il rosso a Perez

Il primo punto della stagione è stato conquistato, e con merito, ma la Salernitana torna da Udine con più di qualche rimpianto (superiorità numerica per tutta la ripresa). Ma dopo appena cinque minuti il pomeriggio si sarebbe potuto complicare e non poco, per fortuna però il Var è a supporto dei granata e così dopo due minuti di attesa il direttore di gara Aureliano annulla il rigore concesso inizialmente per un fallo di mano di Bronn su cross di Pereyra. Spavento superato e partita che comincia a tutti gli effetti per la squadra di Nicola che a centrocampo propone le novità Maggiore e Radovanovic. Ma è grazie alla prima pressione difensiva che la Salernitana riesce a impossessarsi del pallino del gioco, una pressione che porta al 9’ alla costruzione dell’azione più pericolosa del primo tempo: sponda in area di Botheim (ancora sottotono) per Bonazzoli ma Silvestri d’istinto evita lo svantaggio. Sempre il numero uno di casa si oppone anche su Fazio al 16’ mettendo con il corpo in angolo. 

Perez lascia l’Udinese in dieci: ma dopo aver corso un bel po' di chilometri, inevitabilmente i granata scalano un po’ le marce rallentando così di fatto i ritmi. L’Udinese capisce il momento e allora si affida al duo Pereyra-Deulofeu. Il primo inventa, il secondo conclude. Ma sia al 32’ (parata di Sepe in uno contro uno) che al 37’ (palo esterno dopo un brutto errore in disimpegno di Candreva) lo spagnolo non riesce sbloccare la parità. Non ci riesce neppure Mazzocchi al 41’ con un bolide dai venti metri che Silvestri mette in angolo, ma occasione a parte è proprio l’esterno a far salire nuovamente di giri la sua squadra. Anzi, la fa restare anche con un uomo in più. È il quarto di recupero quando scappa via in contropiede costringendo Perez a fermarlo con un calcione da dietro che di conseguenza obbliga Aureliano a estrarre il cartellino rosso. Ma la superiorità numerica non sembra quasi vedersi nella ripresa. 

Silvestri nega la vittoria ai granata: da una parte l’Udinese riesce ad addormentare il ritmo senza mai lasciare spazi nella sua metà campo, dall’altra invece la Salernitana nonostante le novità Dia (propositivo) e Bradaric fa fatica a produrre gioco dovendosi così accontentare di qualche sprazzo isolato. Ma che sprazzi. Al 51’ ci prova Bonazzoli dall’interno dell’area di rigore ma calcia sul fondo, al 67’ tocca a Candreva con una conclusione di potenza da quasi venticinque metri sulla quale Silvestri deve superarsi per togliere il pallone dall’incrocio dei pali alla sua destra. Con lo stesso stile, ma levandolo dall’incrocio opposto, il numero uno bianconero si oppone anche al 78’ sul colpo di testa di Bonazzoli pronto già ed esultare. E così non resta che accontentarsi di un punto che vale comunque tanto.  

La partita in diretta

Le formazioni

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becao, Bijol, Masina; Perez, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Success, Deulofeu. A disp.: Padelli, Piana, Festy, Lovric, Arslan, Beto, Abankwah, Nuytinck, Palumbo, Ebosse, Samardzic, Benkovic, Nestorovski, Guessano, Pafundi. All.: Sotti

Salernitana (3-5-2): Sepe; Bronn, Gyomber, Fazio; Mazzocchi, Maggiore, Radovanovic, Vilhena, Candreva; Botheim, Bonazzoli. A disp.: Micai, Sorrentino, Motoc, Bradaric, Veseli, Sambia, Iervolino, Capezzi, Valencia, Kechrida, Coulibaly, Boultam, Kristoffersen, Dia. All.: Davide Nicola.

ARBITRO: Aureliano di Bologna. 

Ultimo aggiornamento: 22:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci