Tottenham-Chelsea, tre tifosi arrestati per insulti a sfondo razziale

Mercoledì 9 Gennaio 2019
Sono tre i tifosi arrestati per 'reati di ordine pubblico aggravati dalla discriminante razzialè in occasione di Tottenham-Chelsea, match valido per la semifinale di andata della Coppa di Lega inglese disputata ieri sera a Wembley e vinta 1-0 dagli 'Spurs'. I tre arrestati, di 17, 20 e 23 anni, sono stati fermati 20 minuti prima del fischio di inizio assieme a una quarta persona fermata per spaccio di droga. Al momento non si conosce di quale delle due squadre londinesi gli arrestati fossero tifosi. Pochi giorni fa un supporter del Chelsea era stato multato e costretto a restare lontano dagli stadi per 3 anni per cori omofobici. Altri 4 tifosi dei 'blues' sono stati banditi per cori razziali nei confronti del giocatore del Manchester City, Raheem Sterling. Sempre a dicembre il Chelsea ha duramente condannato dei cori antisemiti da parte di alcuni suoi tifosi nella sfida di Europa League con gli ungheresi del MOL Vidi. Ultimo aggiornamento: 14:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA