Spezia-Napoli, incidenti tra tifosi: invasione di campo, partita sospesa 16 minuti. Gravina: «Indegno»

Domenica 22 Maggio 2022
Spezia-Napoli, incidenti tra i tifosi: lancio di fumogeni e partita sospesa

Sospesa dopo undici minuti di gioco la partita tra Spezia e Napoli per incidenti tra le due tifoserie. Tutto è iniziato con un lancio di fumogeni sugli spalti, poi gli animi si sono accesi. Alcuni tifosi partenopei sono fuoriusciti dal settore ospiti entrando in campo. Gli stessi giocatori del Napoli e dello Spezia hanno tentato di farli ragionare senza riuscirci. La polizia ha fatto cordone e ha rimandato i tifosi partenopei nel settore ospiti. La partita all'11' vedeva in vantaggio gli azzurri grazie a un gol in avvio di Politano al 4'. Il match è ripreso dopo una decina di minuti. Al 25' il raddoppio del Napoli con Zielinski, al 32' il tris di Demme.

Lazio-Verona 3-3, le pagelle: Felipe Anderson al centro di tutto (7,5), per Cabral primo gol laziale (7)

 

«Quello che è avvenuto oggi a La Spezia è assolutamente indegno, non ci possono essere giri di parole». Al telefono con l'Ansa, Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio, esprime con vigore disapprovazione e disappunto per quanto avvenuto allo stadio Picco. «Il calcio - aggiunge Gravina - non può essere ostaggio di incivili e violenti: la risposta delle istituzioni deve essere forte e coordinata, mi auguro che vengano accertate quanto prima tutte le responsabilità».

Video

 

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 14:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci