Ajax, Nouri esce dal coma dopo quasi tre anni

Venerdì 27 Marzo 2020
1
A distanza di quasi tre anni dall'ictus che lo colpì durante una partita amichevole, Abdelhak 'Appiè Nouri si è svegliato dal coma. Il 22enne di origini marocchina si sentì male durante il match tra il suo Ajax e il Werder Brema. Nouri, all'epoca considerato uno dei talenti più promettenti dei lancieri, ha lasciato l'ospedale ed è tornato a casa. «​Ci prendiamo cura di lui - ha dichiarato suo fratello Abderrahim, che ha dato la notizia, ospite della trasmissione olandese De Wereld Draait Door - devo dire che da quando è tornato a casa sta molto meglio. Ha capito dov'è, mangia, ma non può alzarsi dal letto. Dipende da noi, ma nei giorni buoni riusciamo a parlare con lui. A volte si commuove e spesso sorride. E in quelle occasioni apprezzi davvero l'importanza di un sorriso». Ultimo aggiornamento: 15:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA