Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ciclismo, tracce di Tramadolo nel sangue di Quintana, arriva la squalifica dal Tour

Lo scalatore colombiano avrà dieci giorni di tempo per impugnare la decisione: era arrivato sesto in classifica generale

Mercoledì 17 Agosto 2022
Tracce di Tramadolo nel sangue di Quintana, arriva la squalifica dal Tour

Nemmeno il tempo di festeggiare il rinnovo con l’Arkéa – Samsic, annunciato nella giornata di ieri, che Nairo Quintana si è ritrovato squalificato dalla classifica generale del Tour de France. La decisione arriva dall'Unione Ciclisitca Internazionale e mette in forte discussione il sesto posto di quest'anno. Le analisi sono state condotte su due campioni di sangue essiccato, forniti dal corridore lo scorso 8 e 13 luglio, in cui si evidenzia la presenza di Tramadolo, un oppiaceo antidolorifico messo al bando dall'UCI a partire da marzo 2019. Le due date coincidono con l'arrivo della settima tappa (Super Planche des Belles Filles) e con quello dell'undicesima, in cima al Col du Granon, dove Quintana si era piazzato al secondo posto. Lo scalatore potrà impugnare la decisione dinanzi al Tribunale Arbitrale dello Sport entro i prossimi 10 giorni, ma - come si apprende dal comunicato UCI - non scatterà alcun divieto di partecipazione alle competizioni in quanto il fatto non costituisce una violazione del regolamento antidoping. 

Ultimo aggiornamento: 18 Agosto, 20:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA