Sicurezza: Roberti, Gdf tutelerà Pnrr da infiltrazioni criminali

Mercoledì 23 Giugno 2021
Trieste, 23 giu - "Questo importante anniversario per la Guardia di Finanza è l'occasione propizia in cui ricordare quanto fatto dalle Fiamme gialle dall'inizio della lotta contro il Covid-19 e per guardare alle sfide nelle quali il corpo sarà coinvolto nel prossimo futuro, a partire dal Recovery plan e dagli investimenti regionali per rilanciare l'economia". Lo ha detto l'assessore regionale alla Sicurezza, Pierpaolo Roberti, a Trieste alla celebrazione del 247. anniversario della fondazione del Corpo della Guardia di Finanza, evidenziando che "la capacità di fare sistema delle istituzioni, nel cui quadro rientra anche la Guardia di Finanza, è stata fondamentale per superare il difficilissimo anno e mezzo passato dall'inizio della pandemia. Negli scorsi mesi le Fiamme Gialle hanno dato un contributo fondamentale nel far rispettare le regole che hanno permesso di contenere i contagi e, di conseguenza, hanno evitato un aggravamento della pandemia in Friuli Venezia Giulia". L'assessore ha spiegato che "il Piano nazionale di ripresa e resilienza e gli investimenti compiuti dalla Regione sul territorio rappresentano una grande occasione di rilancio per l'intero Paese che dobbiamo saper cogliere. Sono sicuro che le esperienze di collaborazione maturata dalla comparsa del Covid-19 saranno molto utili per realizzare gli interventi previsti. Il prossimo obiettivo delle istituzioni sarà quello di far crescere un'economia sana; in questo contesto le donne e gli uomini che servono lo Stato con la divisa della Guardia di Finanza avranno l'importante incarico di vigilare affinché le organizzazioni criminali non approfittino degli investimenti pubblici nazionali, regionali ed europei e di garantire che quei fondi vengano sfruttati per sanare le ferite economiche e sociali causate dal Covid-19". ARC/MA/al
© RIPRODUZIONE RISERVATA