Salute: Riccardi, dal Pnrr a sanità Fvg oltre 151 milioni di euro

Giovedì 21 Ottobre 2021
Tamponi per il Covid-19 gratuiti a minorenni per alternanza scuola-lavoro

Trieste, 21 ott - "In base alla norma approvata dal Parlamento che stabilisce l'assegnazione del 40% delle risorse complessive alle Regioni del Sud, alla nostra Regione sarà attribuito l'1,87%; attraverso il Piano nazionale di ripresa e resilienza il sistema sociosanitario del Friuli Venezia Giulia riceverà 151.113.257 euro, che si affiancheranno alle risorse regionali già destinate agli investimenti in sanità e ai fondi per l'aggiornamento tecnologico".

Lo ha annunciato il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute Riccardo Riccardi durante la discussione in Consiglio regionale sull'assestamento di Bilancio della Regione, evidenziando che "tra gli stanziamenti più rilevanti spiccano gli oltre 37,3 milioni di euro destinati alla realizzazione di 25 Case di comunità. Inoltre, 18,6 milioni consentiranno la realizzazione di 7 Ospedali di comunità, che verranno distribuiti sul territorio regionale in base alla dimensione delle aziende sanitarie: 3 nell'area di competenza dell'Asufc, 2 in quella dell'Asugi e 2 in quella dell'Asfo. Quattro strutture saranno realizzate a Maniago, Sacile, Gemona del Friuli e Cividale del Friuli, mentre l'ubicazione delle rimanenti deve ancora essere definita".

Riccardi ha quindi sottolineato che "quasi 4 milioni di euro saranno invece destinati alle Centrali operative territoriali, con una previsione standard di realizzazione di una ogni centomila abitanti".

Infine, il vicegovernatore ha confermato che "l'assestamento di Bilancio contiene un provvedimento che permetterà ai ragazzi e alle ragazze minorenni che partecipano a percorsi di alternanza scuola lavoro che richiedono la loro presenza in azienda di godere dell'agevolazione per l'abbattimento totale del costo dei tamponi per il Covid-19. Una misura che si applica sia ai giovani residenti in Friuli Venezia Giulia sia a quelli delle regioni limitrofe che partecipano all'alternanza scuola lavoro nella nostra regione". ARC/MA

© RIPRODUZIONE RISERVATA