Zona rossa, in Abruzzo stretta da domenica: arriva l'ordinanza del ministro Speranza

Venerdì 20 Novembre 2020
Zona rossa, in Abruzzo stretta da domenica: arriva l'ordinanza del ministro Speranza

L'Abruzzo diventa "ufficialmente" zona rossa dalle 24 di domani, ossia da domenica 22 novembre. Dopo le restrizioni scattate dalla mezzanotte di mercoledì scorso con l'ordinanza del governatore Marco Marsilio (che ha introdotto sul territorio le misure previste dall'articolo 3 del Dpcm del 3 novembre), il ministro della Salute Roberto Speranza dovrebbe firmare questa sera l'ordinanza per ratificare il passaggio della Regione a zona rossa. L'ordinanza sarà in gazzetta domani ed entrerà in vigore a partire dal 22 novembre.

Zona arancione e zona rossa: Veneto, Friuli Venezia Giulia e Molise verso la stretta

Le parole di Marsilio

«Poco fa il ministro Speranza mi ha comunicato che la Cabina di Regia ha certificato l'attribuzione all'Abruzzo della "zona rossa", come avevamo previsto e anticipato con una nostra ordinanza. L'ordinanza verrà formalizzata tra stasera e domattina e dovrebbe entrare in vigore alle ore 24 di domani. Con l'entrata in vigore dell'ordinanza scatteranno tutte le misure previste dal "Decreto Ristori" per le attività colpite dalla restrizione e per le famiglie che hanno i figli in didattica a distanza». Lo ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio.

 

Il bollettino

Sono 705 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore nella Regione. Sono emersi dall'analisi di 4648 tamponi: è risultato positivo il 15,17% dei campioni analizzati. Si registrano 18 decessi recenti (otto sono avvenuti nei giorni scorsi, ma sono stati comunicati solo oggi dalle Asl): il bilancio delle vittime sale a 739. Gli attualmente positivi al virus sfondano quota 15mila, mentre aumentano i ricoveri. I nuovi positivi hanno età compresa tra 5 mesi e 97 anni. Quelli con età inferiore ai 19 anni sono 102: di cui 43 in provincia dell'Aquila, 7 in provincia di Pescara, 20 in provincia di Chieti, 15 in provincia di Teramo.

 

 

 

I decessi recenti riguardano persone di età compresa tra 63 e 95 anni: 5 in provincia dell'Aquila, 4 in provincia di Pescara, 5 in provincia di Chieti e 4 in provincia di Teramo. Gli attualmente positivi al virus sono 516 in più e arrivano a quota 15.378: 661 pazienti (+3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 75 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 14-642 (+512) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 6.430 (+171). Del totale di 22.547 casi positivi in Abruzzo, 7.387 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+301 rispetto a ieri), 4.334 in provincia di Chieti (+86), 4.498 in provincia di Pescara (+102), 5.911 in provincia di Teramo (+209), 216 fuori regione (+1) e 201 (+6) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Video

Ultimo aggiornamento: 19:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA