NOTTE DOM PERIGNON
Hai un bel dire che a Natale e Capodanno bisogna stappare

Lunedì 17 Dicembre 2018
NOTTE DOM PERIGNON
Hai un bel dire che a Natale e Capodanno bisogna stappare soprattutto bollicine italiane e, per veneti e friulani, meglio ancora se di Prosecco. Ma al fascino eterno dello champagne, per chi se lo può permettere, è difficile resistere. Così, per scaldarsi in vista dello sprint finale verso Natale e Capodanno, gli appuntamenti nel segno delle prestigiose bollicine francesi non mancano. Si parte da Udine e dall'enoteca Ars Bibendi che, oggi, a partire dalle 19,30, in collaborazione con Philarmonica e Davide Zaninotto, propone una degustazione di Charles Heidsiek e abbinamenti gastronomici proposti da Luca David titolare e chef de La Dinette di Grado, gli anelli di calamari con peperoni e il salmone con melanzane affumicate (0432/503136).
Dopodomani, mercoledì, L'Enoteca Contemporanea a Feltre (Bl) incontra la Champagne con Ezio Pasqualetto e Paola Furlan di Villa Elena. Assaggiando l'Extra brut selection, il Selection Pds reserve speciale, il Millesime 2010, il Selection Auche e il Reserve boisee Cuvée speciale. Costo, 70 euro. Info: 3479775707.
Ma è il 23 dicembre, domenica prossima, al ristorante 19.94 di Padova la data da segnarsi per tutti gli appassionati del genere: l'anteprima assoluta della mitica annata 2008 della Maison Dom Perignon. La serata avrà inizio alle 19 con un piccolo percorso di finger food. Alle 20 la presentazione della straordinaria bottiglia in edizione limitata abbinata ad un panettone magnum di 10 kg dell'azienda Loison. Un aperitivo selezionato, per sole 40 persone, accompagnato da musica live molto natalizia. A fine serata a tutti gli ospiti sarà omaggiato una cadeau firmato Dom Perignon. Poi, per chi lo desiderasse, 19.94 metterà a disposizione la propria selezione di champagne 2008 ad uno special price e l'ospite d'onore, Leonardo Cisotto (barman veneziano di fama internazionale) su richiesta proporrà alcuni Cocktail abbinato a qualche sorpresa gastronomica.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA