Martedì 22 Ottobre 2019, 00:00

IL CASO
UDINE Adesso l'imperativo è uno: correre. Lo dice il vicesindaco,

IL CASO UDINE Adesso l'imperativo è uno: correre. Lo dice il vicesindaco,
IL CASOUDINE Adesso l'imperativo è uno: correre. Lo dice il vicesindaco, Loris Michelini, lo dicono ancora di più i commercianti di via Mercatovecchio.Trovato l'accordo tra la ditta che ripavimenterà la strada e il Consorzio dei produttori di Pietra piasentina per la fornitura del materiale (circa 1.100 metri quadrati), ora la cosa che più interessa a tutti è chiudere presto i lavori del primo lotto. Fornitore e impresa devono ancora stabilire qualche dettaglio tecnico: «Il sopralluogo previsto per stamattina (ieri, ndr) è slittato ...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL CASO
UDINE Adesso l'imperativo è uno: correre. Lo dice il vicesindaco,
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER