Venerdì 12 Luglio 2019, 00:00

Sale pubbliche negate ai fascisti: ancora polemiche

IL CASOTREVISO È scontro sulla delibera di iniziativa popolare che chiede all'amministrazione comunale di negare sale e spazi pubblici ad associazioni che facciano esplicito riferimento al fascismo e al nazismo. Una proposta portata avanti con grande impegno da Luigi Calesso e Coalizione Civica, i primi a prendere in mano uno strumento così particolare come una proposta di delibera formulata direttamente dai cittadini e non dai consiglieri comunali. E il testo, dopo aver passato tutto l'iter previsto, ha raccolto anche le 500 firme previste...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sale pubbliche negate ai fascisti: ancora polemiche
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER