Martedì 26 Marzo 2019, 00:00

Sipario aperto davanti agli Asburgo

Il Teatro Sociale di Rovigo, fiore all'occhiello del capoluogo e anche della provincia tutta, fu realizzato tra il 1817 e il 1819 su disegno di Sante Baseggio, per offrire uno spazio adeguato al melodramma, un genere di gran moda e per il quale l'Italia era ed è tuttora celebre nel mondo.Chiamato in un primo tempo Teatro della Società, fu inaugurato il 3 marzo 1819 con la rappresentazione di L'ombra di Fetonte, ossia l'omaggio della riconoscenza rodigina di Sante Campioni, in occasione della visita a Rovigo dell'Imperatore Francesco I...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sipario aperto davanti agli Asburgo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER