Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Crepa profonda sul ponte di via Martiri di Belfiore, è un cedimento strutturale

Mercoledì 9 Febbraio 2022 di E. Bar.
Crepa profonda sul ponte di via Martiri di Belfiore, è un cedimento strutturale

ROVIGO - Scatta l'allarme per il ponte della Fonderia in via Martiri di Belfiore. Una crepa profonda che mostra segni di distacco tra le parti, proprio sulla sommità del manufatto, è stata vista dai passanti e naturalmente dai residenti. Una situazione che preoccupa e che è stata vissuta a Rovigo pochi anni fa, quando il vicino ponte del Bassanello in viale Porta Po, all'incrocio con la circonvallazione ovest, mostrava segni di cedimento e che aveva portato ad arretrare il punto di sosta al semaforo (dove è rimasto poi e si trova tuttora) per far sì che i carichi dei mezzi non fossero fermi e dunque mettessero ancora più sotto stress il manufatto. Proprio i residenti hanno chiamato i vigili del fuoco ieri verso sera. Questi hanno fatto subito un sopralluogo, ma stamattina ne verrà fatto un secondo alla luce del giorno. La situazione, però, appare essere quella di un cedimento della struttura, anche perché la crepa arriva fino alla balaustra in marmo, a sua volta con segni di distacco tra le parti. Via Belfiore è un'arteria importante nella viabilità cittadina, essendo la strada principale per San Sisto e Sant'Apollinare: una chiusura peserebbe sulla circolazione, che a quel punto verrebbe dirottata attraverso Città giardino.

Ultimo aggiornamento: 11:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci