Gli incontri di Moraglia: ci sono anche i genitori dei Figli in cielo

Venerdì 10 Gennaio 2020
Gli incontri di Moraglia: ci sono anche i genitori dei Figli in cielo

VENEZIA Una comunità pastorale particolare e complessa, quella di S. Marco, che da oggi al 19 gennaio riceverà la visita pastorale del patriarca Francesco Moraglia. La comunità Marciana comprende le parrocchie di S. Moisè, S. Stefano, S. Luca, S. Salvador e S. Zaccaria. Il sestiere più centrale di Venezia è anche quello che maggiormente esprime le dinamiche sociali della città storica. Senza dimenticare il recente caso che, a livello ecclesiastico, ha riguardato le vicende di don Massimiliano D'Antiga legate a quelle del corvo della Curia. Per questo, tra i vari appuntamenti del patriarca, assume particolare rilievo l'incontro di Moraglia con i genitori dei Figli in cielo, domani alle 15, nella chiesa rettoriale di S. Zulian. Il programma della visita pastorale accanto alle celebrazioni e agli incontri con le differenti realtà ecclesiali e comunitarie prevede anche una fitta serie di appuntamenti con istituzioni, enti ed associazioni di varia natura (dalla cultura all'arte e al commercio). Tra questi si segnalano gli incontri con il Centro Pattaro (oggi pomeriggio alle 16), con la Scuola Grande S. Teodoro (la mattina di domenica), con il Conservatorio Benedetto Marcello e il Teatro La Fenice (martedì 14), con l'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti e l'Associazione Todaro (mercoledì 15), con i Carabinieri nella caserma di S. Zaccaria e l'Ascom (venerdì 17) e con l'Ateneo Veneto (la mattina di sabato 18). La visita pastorale si aprirà oggi alle 15 con l'incontro con le religiose (presso le Suore Elisabettine Bigie), a cui seguorà il Centro di studi teologici Germano Pattaro e alle 18 l'con il Cenacolo della Comunità Marciana Al patronato parrocchiale di S. Moisè . Domani, dopo l'incontro con con i genitori dei Figli in cielo a cui seguirà la messa, cui sarà alle 19.30 quello con le coppie di sposi della Comunità Marciana all'Istituto Ciliota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA