Venerdì 24 Maggio 2019, 00:00

IL CASO
PADOVA Giovani e annoiati. In una fredda notte di gennaio, un gruppetto

IL CASOPADOVA Giovani e annoiati. In una fredda notte di gennaio, un gruppetto di ragazzini, invece di sfogare la febbre del sabato sera a ballare o a divertirsi a qualche festa o in un locale, ha pensato bene di devastare fioriere e addobbi natalizi in piazza dei Signori. E pure di fare pipì sul portone di un palazzo storico. Dopo quattro mesi, arriva la stangata: in sette - cinque diciassettenni, un sedicenne e un diciannovenne - sono stati denunciati per atti vandalici. E ai loro genitori toccherà anche mettere mano al portafogli: i...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
IL CASO
PADOVA Giovani e annoiati. In una fredda notte di gennaio, un gruppetto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER