Venerdì 22 Novembre 2019, 00:00

GLI INTERROGATORI
PADOVA É una partita a scacchi dall'esito incertissimo.

GLI INTERROGATORIPADOVA É una partita a scacchi dall'esito incertissimo. Gli indagati hanno preferito non anticipare le strategie difensive in attesa del deposito degli atti d'inchiesta. La raffica di interrogatori per il controverso scandalo delle provette manomesse a Medicina legale non ha prodotto passi avanti. Si sono tutti avvalsi della facoltà di non rispondere alle domande del pubblico ministero Silvia Golin il professor Massimo Montisci, direttore dell'unità operativa di Medicina legale, l'esperto di infortunistica stradale Eduardo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
GLI INTERROGATORI
PADOVA É una partita a scacchi dall'esito incertissimo.
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER