Tutti con il naso all'insù per le Frecce: Thiene in festa ricordando il raid Roma-Tokyo di Ferrarin nel 1920

Giovedì 14 Ottobre 2021 di Roberto Cervellin
Le prove delle Frecce Tricolori a Thiene e Ferrarin nella locandina dell'evento

THIENE - Tutti con il naso all'insù. Sotto il cielo di Thiene sfilano le Frecce tricolori. Il 16 e 17 ottobre la pattuglia acrobatica darà spettacolo in omaggio ad Arturo Ferrarin. In occasione del centenario del raid Roma-Tokyo - era il 1920 e l'aviatore, a cui è intitolato l'aeroporto locale, era a bordo di 2 biplani in legno e tela - la città dell'Alto Vicentino ospiterà due giorni di manifestazioni. Teatro degli appuntamenti, lo stesso scalo, dove sono previste esposizioni ed esibizioni di alianti acrobatici, jet, velicoli da attacco e caccia. Attesa la partecipazione di Luca Bertossio, campione mondiale di acrobazia con aliante, e Andrea Pesenato, campione Italiano di acrobazia aerea. 

Le frecce voleranno a partire dalle 16.05 sia sabato che domenica per 25 minuti. Ma per ammirarle bisognerà prenotarsi. Sì, perché, causa Covid, gli ingressi saranno contingentati. Per ragioni di sicurezza, infatti, l'area attorno all'aeroporto sarà vietata al traffico - auto e persone - per un raggio di almeno 2 km. Disponibili due parcheggi al costo di 30 e 40 euro.

L’ingresso per il pubblico avverrà dalle 11.30, mentre gli spettacoli inizieranno alle 13. «Dare risalto al messaggio di Ferrarin, proiettato con coraggio pionieristico verso nuovi orizzonti, è stato il nostro obiettivo più importante, assieme al riconoscimento di un thienese che ha un posto particolare nella storia», il commento del sindaco Giovanni Casarotto. «Con questa manifestazione si chiude un lungo periodo di festeggiamenti per l'impresa del celebre aviatore thienese - conclude il presidente dell'aeroporto Giovanni Gasparotto - Si inaugureranno un monumento che racconta la storia della trasvolata e una mostra sul centenario che annovera la presenza di numerosi aerei civili e militari».

Ultimo aggiornamento: 13:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA