La Fis assume 70 persone tra Montecchio Maggiore e Lonigo

Venerdì 8 Ottobre 2021
Fabbrica Italiana Sintetici

VICENZA - La veneta F.I.S. (Fabbrica Italiana Sintetici), leader in Italia e tra le prime in Europa per la produzione di principi attivi per l’industria farmaceutica, ha avviato una campagna per l’assunzione di più di 70 persone entro il 2022. La ricerca è rivolta a profili junior e senior, diplomati e laureati, che saranno inseriti negli stabilimenti di Montecchio Maggiore (Vicenza), Lonigo (Vicenza), e Termoli (Campobasso). Le risorse selezionate rafforzeranno i team dell’azienda nella realizzazione in esclusiva su commissione di prodotti intermedi, intermedi avanzati e principi attivi destinati alle case farmaceutiche che possiedono i brevetti, e prodotti generici (principi attivi come tranquillanti, ansiolitici, antibatterici, anticonvulsivanti, antinfiammatori, diuretici, analgesici e cardiovascolari che vengono in seguito proposti al mercato), prodotti per il mercato veterinario (sia generici, che custom), e nella fornitura di servizi integrati.
Dal 2016 il numero di dipendenti è cresciuto di oltre il 40% fino a raggiungere le 1850 persone nel 2021, con una quota di personale impegnato nell’attività di R&D (230 professionisti) che posiziona FIS al primo posto in Europa per la sua capacità di sviluppare progetti di ricerca e sviluppo. Saranno assunti Ricercatori e Analisti di laboratorio; Quality control specialists; Responsabili di reparto; Capi turno; Operatori commerciali; Operatori polivalenti di impianto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA