Si fa il bidet nel lavandino della stazione, il sanitario crolla: è gravissimo

PER APPROFONDIRE: stazione, verona
Si fa il bidet nel lavandino della stazione, il sanitario crolla: è gravissimo
VERONA - Cerca di usare il lavandino della stazione per lavarsi ma all'improvviso il sanitario cede e lo ferisce in modo gravissimo. La vittima è un cittadino brasiliano di 36 anni, senza fissa dimora, rimasto gravemente ferito nel bagno della stazione ferroviaria di Verona Porta Vescovo.

Secondo la ricostruzione della Polizia di Stato, l'uomo si trovava nel bagno pubblico della stazione, e mentre si rinfrescava il lavandino è crollato spezzandosi in due tronconi ferendo l'uomo alle braccia e alle gambe. Le profonde ferite hanno causato una copiosa perdita di sangue al 36enne che è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato in codice rosso al Polo Confortini dell'ospedale di Borgo Trento.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 1 Luglio 2019, 16:27






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Si fa il bidet nel lavandino della stazione, il sanitario crolla: è gravissimo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2019-07-02 12:38:25
Mi spiace dirlo ma giorno dopo giorno ci stiamo riavvicinando a 100 anni fa, quando nasceva il fascismo in Italia ed il nazismo in Germani. Ocio che se non mettiamo in ordine in Italia ci penserà qualcuno col manganello e non sarà bello tornare a quei momenti di terrore dove neppure il cittadino onesto aveva più libertà di pensiero e parola.
2019-07-03 12:38:38
"neppure il cittadino onesto aveva più libertà di pensiero e parola." - Questa espressione mi lascia molto perplesso, dato che a tutt'oggi credo che il cittadino onesto sia solo penalizzato e nemmeno tanto libero di esprimersi. Per contro, quello disonesto è "libero" di agire come gli pare. In sostanza c'è chi lavora e chi mangia, grazie alle legittime paure, ne è esempio il taglio dei fili se non paghi la bolletta, ma se rubi la corrente dal tuo vicino vivi tranquillo. Non è auspicabile il ritorno di quei tempi, ma che si possano modificare quelli attuali lo ritengo anche doveroso.
2019-07-02 11:11:54
e che fa un brasiliano in italia ... ?? ....
2019-07-03 08:21:40
cerca di vivacchiare,sicuramente meglio che al suo paese .Intanto è all'ospedale curato gratuitamente dai contribuenti,poi si vedrà .......
2019-07-02 11:07:36
Ma perché in certi paesi, dove i residenti mi assicurano che se gli cadesse il portafoglio in strada nessuno si azzarderebbe a rubarlo, se non dimostro una fonte di reddito, mi spediscono a mio paese e di corsa senza tante moine?