Si fingevano sordomuti per raccogliere denaro dai turisti: nei guai sei finti invalidi

Lunedì 27 Settembre 2021
Una giovane donna chiede l'elemosina (foto di repertorio)
2

VERONA - La Polizia locale di Verona ha individuato e denunciato alla Procura della Repubblica tre uomini e tre donne, accusati di essere falsi invalidi. Sono tutte persone di nazionalità romena, residenti nel veneziano che, fingendosi sordomuti, da alcune settimane in centro storico raccoglievano denaro tra i turisti e i residenti. Fondamentale nell'operazione il supporto di un cittadino che ha segnalato al Comando il luogo in cui si trovava parcheggiata l'auto utilizzata dal gruppo per gli spostamenti. Il veicolo, un'Audi con targa francese, è risultato esportato in modo illegale, di fatto ancora immatricolato in Italia, con un fermo amministrativo per mancati pagamenti di sanzioni al codice della strada. L'auto è stata quindi sequestrata. Le sei persone sono state accompagnate al Comando per ulteriori accertamenti su episodi di truffe avvenuti in altre province nel nord Italia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA