Escursionista scivola sul ghiaccio e ruzzola per 200 metri: solo graffi e qualche botta

Venerdì 16 Febbraio 2024
Escursionista scivola sul ghiaccio e ruzzola per 200 metri: solo graffi e qualche botta
VERONA - Verso le 13.15 l'elicottero di Verona emergenza è stato attivato per un escursionista scivolato in un canale vicino al Monte Plische, nella zona del Carega.
Un 50enne veronese che, ramponi ai piedi, stava percorrendo il sentiero numero 182 a quota 1.900, perso l'equilibrio era ruzzolato nel vajo centrale, fermandosi oltre 200 metri più in basso e riportando fortunatamente solo apparenti contusioni e graffi. Lanciato lui stesso l'allarme e fornito le coordinate del punto in cui si trovava, l'uomo è stato individuato dall'elisoccorso, che ha verricellato il tecnico di elisoccorso. Verificatene le condizioni, in accordo con l'equipe medica, il soccorritore ha assicurato l'escursionista, poi issato a bordo con un verricello di 20 metri. Per le opportune verifiche, dopo essere stato controllato da medico e infermiere, l'uomo è stato trasportato all'ospedale di Borgo Trento.
Ultimo aggiornamento: 16:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci