Addio cemento, Valle Ossi diventerà un parco rurale turistico

PER APPROFONDIRE: eraclea, turismo, valle ossi
Addio cemento, Valle Ossi diventerà un parco rurale turistico

di Giuseppe Babbo

ERACLEA  - Archiviate villette e mega darsena, fa un primo passo il Parco rurale turistico di Valle Ossi. E’ il nuovo sviluppo previsto per l’area di 250 ettari sospesa tra l’oasi naturalistica di Eraclea Mare, la laguna del Mort e la foce del Piave.
Archiviato il progetto “Laguna del Doge”, ora si punta su una valorizzazione di tipo turistico rurale.
Il punto di partenza è la variante al Piano urbanistico attuativo di iniziativa privata che vede coinvolti il Comune, la società Numeria Sgr gestore del Fondo Copernico proprietaria dell’area, e Human Company, gruppo toscano leader nel turismo all’aria aperta. Una società pronta ad investire 100 milioni per realizzare un moderno villaggio turistico a 5 stelle.

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 10 Marzo 2018, 06:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Addio cemento, Valle Ossi diventerà un parco rurale turistico
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-03-11 20:18:59
HAHAHAHAHA!!! un camping privato! HAHAHAHA!!!...
2018-03-10 15:59:26
Una società investe 100 milioni su un'area a parco?! Da quale parte sarà la fregatura? Non per la società investitrice ovviamente ...
2018-03-10 12:34:24
... cento milioni ( di euro ) per un parco rurale.. piantate alberi e lasciate perdere.. la fregatura ( mega ) è in agguato ed altrettanto palese...