Venerdì 27 Settembre 2019, 09:47

Resta a casa dal lavoro perché ha un cancro: perde il posto

PER APPROFONDIRE: malattia, perdita del lavoro, tumore
Resta a casa dal lavoro perché ha un cancro: perde il posto (Foto di Quinn Kampschroer da Pixabay)

di Mauro De Lazzari

MESTRE - «Rimane a casa dal lavoro quattro mesi perché viene operata per un cancro al seno, fortunatamente la situazione si risolve per il meglio, ma al momento di riprendere il suo posto, l'azienda, subentrata nel frattempo alla ditta che in precedenza aveva l'appalto delle pulizie alla caserma Matter, le comunica che per lei non c'è più posto». È quanto racconta A.V., marito di una donna che da vent'anni lavora alle dipendenze delle ditte che hanno l'appalto delle pulizie presso la caserma Matter di Mestre, la Bafile di Malcontenta e quella di Forte Sant'Andrea a Venezia. «Nel momento in cui mia moglie si è presentata a giugno per riprendere il lavoro - riferisce il marito - le è stato esplicitamente detto, in presenza anche del rappresentante sindacale, che alla Matter i posti erano tutti occupati e che se voleva continuare a lavorare avrebbe dovuto, dichiarando per iscritto la disponibilità allo spostamento, trasferirirsi alla caserma di Malcontenta. La mancanza del posto alla Matter è stata una giustificazione
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Resta a casa dal lavoro perché ha un cancro: perde il posto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 32 commenti presenti
2019-09-28 13:38:21
Ottimo posto di lavoro e sicuro anche ! L'azienda che subentra non è obbligata ad assumere tutti.
2019-09-28 08:34:44
No, sasa456, è un ricatto bello e buono. Se vuoi lavorare firma questa carta! La stessa cosa che capita a centinaia di giovani donne con la firma per il licenziamento di un foglio senza data.....se rimani incinta, se ti sposi, e tante altre la fervida mente dei padroni ne trova una ogni giorno.
2019-09-29 10:32:12
Sai. Non sono convinto dell legalità
2019-09-27 20:34:04
E' previsto in TUTTI i contratti sia pubblici (18 mesi continuativi di assenza ) che privati. Chiedere Lumi ai Sindacalisti!
2019-09-27 17:39:11
Jobs act?