Operazione eccezionale: viveva con quattro reni, gliene tolgono due da 1.7 kg l'uno

PER APPROFONDIRE: operazione, portogruaro, reni, trapianto
Operazione eccezionale: viveva con quattro reni, gliene tolgono due da 1.7 kg l'uno
PORTOGRUARO - In questi giorni al reparto di Urologia dell’Ulss 4 a Portogruaro è stato eseguito un intervento straordinario. Ad un uomo di 65 anni, a causa di una patologia tumorale, sono stati asportati due dei quattro reni posseduti.

Il paziente un decennio fa era stato sottoposto al trapianto di entrambi i reni in quanto i suoi stavano smettendo di funzionare; a causa dell’elevato pericolo i due organi originali non erano stati rimossi, pertanto l’uomo ha continuato a vivere con 4 reni. «Nel tempo però – spiega il dottor Michele Amenta, direttore dell’Urologia - i due reni non più funzionanti si sono ammalati di tumore sino ad arrivare a pesare 1,7 kg ciascuno. Dopo circa 5 ore di sala operatoria li abbiamo rimossi entrambi con tecnica laparoscopica, è stato praticato un taglio di ridotte dimensioni, circa 7 centimetri, per estrarre i due reni che ha permesso al paziente un recupero decisamente più veloce rispetto alla tecnica tradizionale». L’operazione è riuscita perfettamente.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 16 Gennaio 2018, 15:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Operazione eccezionale: viveva con quattro reni, gliene tolgono due da 1.7 kg l'uno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-01-17 12:25:14
Avranno, al tempo ,valutato pro e contro.Se il tumore non c'era ancora...si vede che si poteva.
2018-01-16 20:32:23
Complimenti a chi l'ha operato la prima volta . Per sicurezza stavolta gli hanno messo una chiusura lampo al posto dei punti : fosse mai che ai chirurghi venga qualche altra idea luminosa .