Mercoledì 10 Ottobre 2018, 12:09

Chef La Mantia e il nuovo ristorante a S.Giorgio: «Scommetto su Venezia»

Filippo La Mantia (foto dal suo sito web)

di Tomaso Borzomì

VENEZIA - Un nuovo ristorante lontano dal glamour e più vicino all'ambiente casalingo. È questa l'idea dello chef siciliano Filippo La Mantia - che nel suo locale milanese gestisce 35 dipendenti - ha per il ristorante che sorgerà all'interno della Fondazione Cini, sul quale però tiene subito a formulare un distinguo «Non sarà il mio locale - spiega - Ne ho già uno, mi basta e avanza. A Venezia farò il consulente con i tempi che ho a disposizione per il gruppo D'Uva, che gestisce le grandi fondazioni e i grandi musei italiani come gli Uffizi a Firenze o il Colosseo a Roma».

Per la prima volta aprono un ristorante sull'onda di quanto sta accadendo all'interno dei grandi musei al mondo. Com'è nata l'idea?
«Il gruppo mi ha contattato qualche mese fa e ho accettato di fornire il mio aiuto. Ogni lunedì vengo a San Giorgio e loro mi organizzano gli incontri con i candidati. Io arrivo, valuto i colloqui tra le 14 e le 17 ascoltando i partecipanti per dieci minuti a testa».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Chef La Mantia e il nuovo ristorante a S.Giorgio: «Scommetto su Venezia»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-10-10 19:50:43
che originale!...