Accoltellato davanti all'ospedale. Si trascina fino all'ingresso: è gravissimo

PER APPROFONDIRE: accoltellamento, angelo, mestre, ospedale
Accoltellato davanti all'ospedale  Si trascina all'ingresso: è gravissimo
MESTRE - Una lite terminata nel sangue, proprio davanti all'ospedale dell'Angelo di Mestre, iniziata all'interno di un bus Actv e proseguita all'esterno. Protagonisti dello scontro, avvenuto alle 16.30 del 14 settembre, due stranieri. Il secondo, al termine del diverbio, ha estratto un coltello e l'ha accoltellato alla gola. Il ferito - perdendo molto sangue - si è trascinato verso l'ingressoA soccorrerlo per primo è stato un chirurgo che stava passando in zona. Il medico ha chiamato gli operatori del Suem 118 che hanno accompagnato lo straniero in sala operatoria. Le sue condizioni, però, sarebbero gravissime.

Sul posto è intervenuta la polizia per ricostruire la dinamica dell'accaduto. I vigili del fuoco stanno cercando il coltello all'interno del laghetto dove sarebbe stato lanciato dall'aggressore. Il feritore, stando alle prime informazioni, sarebbe stato fermato. Dell'episodio è stato informato il magistrato di turno: l'ipotesi di reato potrebbe essere quella di tentato omicidio.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 14 Settembre 2018, 18:16






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Accoltellato davanti all'ospedale. Si trascina fino all'ingresso: è gravissimo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 34 commenti presenti
2018-09-16 07:00:44
Chiaramente per una cosa del genere , se si salvasse la vittima, un dieci anni di galera all'autore sono il minimo. Se poi questo fosse pregiudicato il bonus galera dovrebbe essere esteso a 20 anni
2018-09-15 15:12:26
Tra un poco di tempo il coltello arrivera' in reparto o pronto soccorso.Certi energumeni pretendono servizio immediato , salto delle precedenze..o certificati fasulli o ricette richiesti a medici di base o guardie mediche. Raccontini di chi esercita: 1. Ammalato ricoverato,si altera perche' pretende gli stessi farmaci o flebo del vicino di letto, gridando al razzismo.Non gli viene neppure il sospetto che abbia diversa patologia con diversi farmaci ..e magari diversa dieta.. 2:giovane guardia medica vede dalla finestra la sua auto esplorata con pila..qualcuno allontanato precedentemente cerca metadone.. Gli ho consigliato due investimenti..sottocamice in anelli d'acciaio per macelleaio ma funzione allargabile ad antiaggressione.Pila illuminante strade di campagna di richiedenti visita domiciliare...a forte luminosita' e lampeggio stroboscopico...in modo da confondere la vista di aggressori e potersela dare gambe.
2018-09-15 12:50:20
Nel sito della Polizia di Stato, si fa grande opera di cautela contro le coltellate.Persino uno a terra colpito da proiettili o da scarica elttrica, va tenuto con l emolle a debita distanza.Infatti pur ferito, puo sferrare a chi si avvicina troppo tranquillo, una cltellata sola mortale.Mentre poi verra'soccorso e salvato per stare decenni in galera, ma pur sempre vivo.
2018-09-15 11:52:32
Niente di nuovo sul fronte occidentale...
2018-09-15 09:43:06
Brutti posti e brutta gente locale.....le risorse si integrano semplicemente.