Torna la magia delle "Marie": al via i coupon per la selezione del 14 febbraio

Venerdì 28 Gennaio 2022 di Costanza Francesconi
Le Marie della passata edizione

VENEZIA - Sarà il 14 di febbraio l'atteso giorno di selezione delle Marie del Carnevale di Venezia 2022. La scelta delle 12 fanciulle, protagoniste indiscusse della celebre festa in maschera veneziana, rimane in città tra i momenti più salienti di questo periodo dell'anno. Largo quindi alle candidature per le ragazze che desiderino vivere ancora oggi, in chiave moderna, la rievocazione di una festività magica in Laguna.

I PROMOTORI

Come da tradizione, l'organizzazione della Festa delle Marie è in capo all'associazione Venezia è..., presieduta da Maria Grazia Bortolato, ed è resa possibile grazie al sostegno del Comune di Venezia e di Vela Spa. Le aspiranti spose novizie, onorate dal momento dell'elezione presso le più prestigiose realtà cittadine nel mondo dell'arte, della cultura, della ricezione alberghiera nonché a tavola, dovranno tassativamente presentarsi prima delle ore 15 di lunedì 14 febbraio alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista. Preventivamente, dovranno aver inoltrato entro e non oltre la mezzanotte dei martedì 11 la propria domanda all'indirizzo di posta elettronica info@festadellemarie.com e, all'ingresso, consegneranno compilato il coupon a disposizione da domani su Il Gazzettino di Venezia, media partner ufficiale dell'evento.
«L'esperienza veneziana che le prescelte vivranno è qualcosa di incredibile e assolutamente fuori dal tempo commenta Maria Grazia Bortolato -. Non si tratta di un concorso di bellezza, ma di un elogio alla bellezza di Venezia, di cui le dodici godranno nell'arco di tutto l'anno a partire dalla loro elezione. Le aspettano infatti tour nei musei, palazzi e siti d'arte della città, i favolosi abiti confezionati dall'atelier Pietro Longhi con tessuti Rubelli, ancora laboratori per realizzare artigianalmente una maschera e moltissime altre occasioni legate al passato e presente della venezianit».
Il 14 si prospetta dunque come l'incipit di un sogno. E dalla rosa di scrutinate, una soltanto sarà eletta Maria dell'anno, volando il Carnevale successivo sopra piazza San Marco, mentre un altro nome sarà dedicato alla Maria del Gazzettino di Venezia.

LE REGOLE

«Nella mail, alle candidate è richiesto di allegare due fotografie chiarisce la presidentessa Bortolato -, una in primo piano, una a figura intera, oltre a una copia della carta di identità e al numero di telefono. Deve trattarsi di ragazze tra i 18 e i 28 anni, residenti nella città Metropolitana di Venezia o nate a Venezia, anche se residenti altrove nel territorio nazionale continua -. Le giovani straniere dovranno presentare, oltre alla residenza, anche il permesso di soggiorno».
Per accedere alla scuola grande sarà necessario il Super Green Pass e quest'anno non saranno accettati accompagnatori. A gruppi di cinque le concorrenti verranno condotte dalle ex Marie al piano superiore dove una giuria di 14 elementi di rilievo in città le valuteranno con una preferenza da 1 a 5.

GIURIA

Tra i giurati, ci saranno ad esempio Massimo Checchetto, direttore artistico del Carnevale di Venezia, Roberto Papetti, direttore de Il Gazzettino di Venezia, ancora Claudio Vernier, presidente dell'Associazione Piazza San Marco. I volti delle più votate saranno presentati ufficialmente il giorno 19.
«In una edizione carnevalesca che giorno dopo giorno costruiamo con le dovute cautele insieme alle autorità competenti e al Comune sottolinea Fabrizio Doria, direttore operativo Vela Spa -, la Festa delle Marie è un appuntamento preziosissimo, ancora tra i più ambiti e rinomati di tutta la manifestazione».
 



 

Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio, 12:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci