Il campeggio a 5 stelle di Jesolo si allarga: 30 milioni di investimento Cosa cambia

Martedì 5 Gennaio 2021 di Giuseppe Babbo
Il campeggio a 5 stelle di Jesolo si allarga: 30 milioni di investimento
1

JESOLO - Tutto pronto per l'ampliamento del campeggio International. Si tratta del camping a 5 stelle di Jesolo, una struttura ricettiva definita un gioiello della città, capace di conquistare prestigiosi premi internazionali, ma soprattutto di affermarsi nel mercato europeo del plein air che anche nell'ultima stagione ha comunque registrato buone presenze e dimostrato tutto il suo valore.


LA STRUTTURA

A gestirla è Jesolo Turismo, la società partecipata del Comune che già nel 2012 aveva acquistato un'area nella zona a ridosso del faro (quello dello storico locale Capitan Frank) per realizzare delle nuove piazzole e ampliare il campeggio, all'epoca sostenendo un investimento di 4 milioni e 500mila euro. Ma se nei mesi scorsi l'emergenza Covid ha fermato il via ai lavori, per il prossimo settembre ruspe e operai potrebbero finalmente iniziare l'opera. Almeno per la prima fase, quella legata alla viabilità, con lo spostamento dell'asse viario verso il fiume Sile e la creazione di una nuova rotatoria per un investimento in questo caso di 10 milioni di euro.


OPERA IN TRE FASI

L'idea, infatti, è quella di avviare i lavori in almeno tre fasi: appunto quella legata alla viabilità, poi la riqualificazione della vicina darsena e infine l'ampliamento del campeggio con la realizzazione di un nuovo spazio per ospitare delle case mobili, separate dall'esterno da un'immensa duna verde e dotate di parcheggi sotterranei. Il tutto con una spesa complessiva di 30 milioni di euro.


I TEMPI PREVISTI

Da tempo i progetti depositati in Municipio sono stati approvati, mentre in fase di definizione rimangono solo gli ultimi dettagli con la Soprintendenza. Ma se non ci saranno altri problemi e Covid permettendo, la prima fase di lavori potrebbe prendere il via il prossimo autunno. «I progetti ormai sono pronti dice il sindaco Valerio Zoggia ci sono solo gli ultimi dettagli con la Soprintendenza, nei mesi scorsi il Covid ha impedito il via ai lavori ma se non ci saranno problemi la termine della stagione potrebbero essere avviate le prime opere. Per la città si tratta di un'opportunità importante, il camping International è strategico per la nostra offerta turistica, con più servizi ci saranno benefici per tutta la città».


L'intervento di ampliamento permetterebbe infatti al campeggio di evolvere ulteriormente, tanto che oltre alle nuove case mobili verrebbe rifatta anche la piscina con nuove attrazioni. A essere rifatta sarebbe anche l'area destinata al teatro e altri spazi ad uso comune. Il progetto prevede inoltre la riqualificazione di tutta la zona della foce del fiume Sile, con la sistemazione dell'area golenale e la completa ristrutturazione della darsena. Anche in questo caso con nuovi servizi e strutture. Di rilievo anche le modifiche alla viabilità, studiate nel dettaglio anche per favorire l'accesso verso la spiaggia del faro, anche in occasione dei grandi eventi sull'arenile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA