Giulietta in fuga imbocca il sottopasso del Terraglio contromano: schianto fra tre auto. Quattro feriti, c'è anche un bimbo

Domenica 2 Ottobre 2022 di Redazione web
L'incidente nel sottopasso del Terraglio
6

MESTRE - Auto in fuga imbocca il sottopassaggio contromano. Poteva essere una strage e solo la buona sorte ha evitato il peggio. L'impatto però c'è stato. Il grave incidente attorno alle 16.30 di oggi, 2 ottobre, in via Bacchion a Mestre, per la precisione nel sottopasso del Terraglio che dalla rotonda di via Martiri della Libertà conduce alla zona dei centri commerciali a ridosso della tangenziale. Un'Alfa Romeo Giulietta, che proveniva proprio dall'area dei centri commerciali, ha imboccato contromano il sottopasso che sbuca alla rotonda vicino alla caserma dei vigili del fuoco. Impossibile evitare quell'auto che si è infilata a velocità sostenuta.

Inevitabile lo scontro con un'Audi che stava sopraggiungendo nella giusta corsia. Coinvolta nell'impatto anche una terza vettura, una Lancia Y 10 con a bordo la mamma con il suo bambino. Alla fine quattro le persone ferite - i due conducenti del frontale e la mamma con il figlioletto - portate all'ospedale con le ambulanze giunte sul luogo dell'incidente. Il fuggitivo, senza documenti, è piantonato in ospedale. Alcuni testimoni hanno detto che l'uomo, probabilmente un ladro, ha tentato la manovra azzardata del sottopasso per cercare di seminare i carabinieri che lo stavano inseguendo.

Sul posto sono intervenututi i vigili del fuoco e i carabinieri per ricostruire la dinamica e le responsabilità. Il sottopasso è rimasto chiuso per ore e si sono formate lunghe code in via Martiri della Libertà in direzione di Mestre. Secondo le prime indiscrezioni alla guida dell'auto che ha imboccato contromano il sottopassaggio ci sarebbe stato un ladro in fuga.

 

Ultimo aggiornamento: 3 Ottobre, 11:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci